→ aprile al cinema ←

→ aprile al cinema ←

Ecco le principali uscite cinematografiche del mese di aprile divise per settimane, con tutte le trame e le informazioni. Questo mese c’è abbondanza di film biografici, oltre al cinecomic più atteso dell’anno!

Trovate anche tutte le uscite cinematografiche e le novità di Netflix nel podcast sottostante (non è richiesta nessuna app o iscrizione al sito, è possibile effettuare il download in mp3 per l’ascolto anche offline).

 .

 

Prima settimana

5 aprile

Titolo: A Quiet Place – Un Posto Tranquillo

Titolo originale: A Quiet Place

Durata: 95 minuti

Regista: John Krasinski

Cast: Emily Blunt, John Krasinski, Noah Jupe, Millicent Simmonds, Cade Woodward

Genere: horror

Età: 16+

Trama: In una fattoria vive una coppia costretta a vivere in silenzio e ad annullare il più possibile i rumori in modo da non risvegliare uno spirito sovrannaturale che vigila sulla loro casa. (via mymovies)

Più informazioni: Emily Blunt e John Krasinski sono sposati nella vita reale, lei a fine anno la vedremo nei panni di Mary Poppins, nel sequel Disney, lui è qui per la terza volta nel ruolo di regista.

Trailer

 

5 aprile

Titolo: Charley Thompson

Titolo originale: Lean On Pete

Durata: 121 minuti

Regista: Andrew Haigh

Cast:  Charlie Plummer, Steve Buscemi, Chloë Sevigny, Travis Fimmel, Steve Zahn

Genere: drammatico

Età: 13+

Trama: Charlie è un adolescente che non ha mai conosciuto sua madre e che vive con il padre. Poco distante dalla loro nuova abitazione scopre la presenza di un maneggio ed entra in contatto con Del Montgomery, un non più giovane proprietario e allenatore di cavalli che fa correre ovunque sia possibile guadagnare qualcosa. Charlie diventa il suo aiutante e si affezione a un cavallo, Lean On Pete, veloce nella corsa ma progressivamente affetto da disturbi che spingono Del a venderlo perché venga soppresso. Charlie non può accettare passivamente questa decisione. (via mymovies)

Più informazioni: il film è tratto dall’omonimo romanzo di Willy Vlautin. Al Festival di Venezia Charlie Plummer è stato premiato come Miglior Attore Emergente.

Trailer

 

 

5 aprile

Titolo: I segreti di Wind River

Titolo originale: Wind River

Durata: 111 minuti

Regista: Taylor Sheridan

Cast: Jeremy Renner, Elizabeth Olsen, Jon Bernthal, Kelsey Asbille, Julia Jones

Genere: thriller

Trama:  Cory Lambert è un cacciatore di predatori nella riserva indiana di Wind River, perduta nell’immensità selvaggia del Wyoming. Sulle tracce di un leone di montagna che attacca il bestiame locale, trova il corpo abusato ed esanime di una giovane donna amerinda. Il crimine prolunga il dolore di Cory che ha perso tre anni prima una figlia in circostanze altrettanto brutali. Per fare chiarezza sul caso, l’FBI invia Jane Banner, una recluta di Las Vegas senza esperienza. Tosta e disposta ad imparare, Jane chiede a Cory di affiancarla nell’indagine. Fortemente legato alla comunità indiana, è l’uomo giusto per aiutarla. (via mymovies)

Da vedere perché: è stato premiato al Festival di Cannes per la Miglior Regia.

Trailer

 

5 aprile

Titolo: Il Mistero di Donald C

Titolo originale: The Mercy

Durata: 101 minuti

Regista: James Marsh

Cast: Colin Firth, Rachel Weisz, Jonathan Bailey, David Thewlis, Tim Downie, Adrian Schiller

Genere: biografico

Età: 13+

Trama: Nell’autunno del 1968, Donald Crowhurst, padre di famiglia e uomo d’affari inglese, prende il largo. Appassionato di vela e deciso a provare il proprio valore, partecipa senza esperienza al Golden Globe Challenge, la prima corsa di vela solitaria intorno al mondo senza scalo. Sostenuto dalla moglie e dai tre figli, si lancia in questa incredibile avventura attraverso i mari e i suoi rovesci convinto di meritare il premio e le pagine del “The Sunday Time”. Ma il mare non fa sconti e Donald scopre a suo spese il prezzo dell’ambizione e del dilettantismo. (via mymovies)

Trailer

 

5 aprile

Titolo: Il Giovane Karl Marx

Titolo originale: Le jeune Karl Marx

Durata: 112 minuti

Regista: Raoul Peck

Cast:  August Diehl, Stefan Konarske, Vicky Krieps, Olivier Gourmet, Hannah Steele

Genere: biografico

Età: 13+

Trama: Alla metà del Diciannovesimo secolo l’Europa è in fermento. In Inghilterra, Francia e Germania i lavoratori scendono in piazza per protestare contro le durissime condizioni nelle fabbriche, e gli intellettuali partecipano come possono all’opposizione. Uno di loro, il tedesco Karl Marx, a soli 26 anni è costretto a rifugiarsi a Parigi insieme alla moglie Jenny. Qui Karl conosce un suo coetaneo, Friedrich Engels, che, nonostante provenga da una ricca famiglia di industriali, simpatizza con le sue idee rivoluzionarie. Superate le prime resistenze, fra i due ragazzi nasce una solida amicizia che li porterà a conquistarsi la stima dei capi dei movimenti dei lavoratori. Fino a diventarne leader a loro volta. (via mymovies)

Trailer

 

Seconda settimana

12 aprile

Titolo: The Happy Prince

Titolo originale: The Happy Prince

Durata: 105 minuti

Regista: Rupert Everett

Cast: Rupert Everett, Colin Firth, Colin Morgan, Edwin Thomas, Emily Watson, Tom Wilkinson

Genere: biografico, commedia

Età: 13+

Trama: Dopo il periodo di successi letterari e teatrali Oscar Wilde è caduto in disgrazia. Processato per la sua esplicita omosessualità e condannato a due anni di lavori forzati è uscito dal carcere minato nella salute e nell’animo. Esiliatosi a Parigi, dopo un tentativo di ricostruire il rapporto con la moglie, torna ad unirsi al giovane Lord Douglas e precipita sempre più nel disastro totale. Gli restano solo le sue fiabe con le quali si conquista l’affetto di due ragazzi di strada. (via mymovies)

Più informazioni: Rupert Everett è per la prima volta regista, sceneggiatore e interprete per portare sullo schermo l’ultima parte della vita il suo autore preferito.

Trailer

 

12 aprile

Titolo: The Silent Man

Titolo originale: Mark Felt: The Man Who Brought Down the White House

Durata: 103 minuti

Regista: Peter Landesman

Cast: Diane Lane, Kate Walsh, Liam Neeson, Maika Monroe, Marton Csokas, Ike Barinholtz

Genere: biografico

Età: 13+

Trama: Washington, 1972. Mark Felt è il vicedirettore dell’FBI, presso cui presta servizio da trent’anni, quando il suo capo, il temibile J. Edgard Hoover, muore lasciando vacante la poltrona di direttore. A modo suo, Hoover era un architrave del sistema e la sua assenza scardina un sistema di potere, un’architettura istituzionale ben codificata. Tantopiù che Felt, delfino ed erede designato di Hoover, viene invece bypassato in favore di Pat Gray, legato a doppio filo con la Casa Bianca. Mancano circa duecento giorni alle elezioni presidenziali, il Repubblicano Richard Nixon si aspetta una riconferma e la sua campagna elettorale non risparmia i colpi bassi: fra questi, una pesante intrusione nella sede del Partito Democratico. È l’inizio dello scandalo Watergate e le indagini dell’FBI vengono chiaramente ostacolate dalla presidenza. (via mymovies)

Trailer

 

12 aprile

Titolo: Transfert

Titolo originale: Transfert

Durata: 101 minuti

Regista: Massimiliano Russo

Cast: Alberto Mica, Massimiliano Russo, Paola Roccuzzo, Clio Scira Saccà, Enrico Sortino

Genere: thriller

Trama: Stefano Sofia è un giovane psicoterapeuta che si deve confrontare con pazienti non facili nei confronti dei quali dimostra interesse e sensibilità. Fino a quando non gli si presenta il caso di due sorelle che vanno in analisi convinte, ognuna per la sua parte, che sia l’altra ad averne bisogno. Non sarà facile per lui confrontarsi con le loro tensioni emotive. (via mymovies)

Trailer

 

12 aprile

Titolo: Il Prigioniero Coreano

Titolo originaleGeumul

Durata: 114 minuti

Regista: Kim Ki-Duk

Cast: Ryoo Seung-Bum, Lee Won-Geun, Choi Gwi-Hwa, Jo Jae-Ryong, Won-geun Lee

Genere: drammatico

Età: 13+

Trama: Nam Chul-woo è un povero pescatore nordcoreano che nella sua barca ha l’unica proprietà e l’unico mezzo per dare da mangiare a sua moglie e alla loro bambina. Un giorno gli si blocca il motore mentre sta occupandosi delle reti in prossimità del confine tra le due Coree e la corrente del fiume lo trascina verso la Corea del Sud. Qui viene preso sotto controllo delle forze di sicurezza e trattato come una spia. C’è però chi non rinuncia all’idea di poterlo convertire al capitalismo lasciandogli l’opportunità di girare, controllato a distanza, per le strade di Seoul. (via mymovies)

Trailer

 

12 aprile

Titolo: Sherlock Gnomes

Titolo originale: Gnomeo & Juliet: Sherlock Gnomes

Durata: 88 minuti

Regista: John Stevenson

Genere: animazione

Trama: Sapete cosa fanno i nani da giardino alle nostre spalle? La loro unica preoccupazione è preparare l’arrivo della primavera. Quando Gnomeo e Juliet arrivano a Londra iniziano così a divertirsi con gli amici e la famiglia. Ma presto scopriranno che il loro mondo è in pericolo: i nani misteriosamente scompaiono uno ad uno. L’unico che può salvarli allora è Sherlock Gnomes. Il famoso investigatore e fervente protettore dei nani da giardino di Londra arriva con il suo assistente Watson per risolvere il caso. Il mistero condurrà i nani in un’incredibile avventura in cui fare nuovi incontri e scoprire il volto nascosto della città. (via mymovies)

Più informazioni: nella colonna sonora ci sono le canzoni di Elton John.

Trailer

 

Terza settimana

19 aprile

Titolo: L’Amore Secondo Isabelle

Titolo originale: Un beau soleil intérieur

Durata: 94 minuti

Regista: Claire Denis

Cast: Juliette Binoche, Gérard Depardieu, Xavier Beauvois, Valeria Bruni Tedeschi, Nicolas Duvauchelle

Genere: commedia

Trama: Isabelle è una pittrice divorziata, con un figlia di dieci anni. Aspetta che la sua vita venga riempita da un amore. C’è un banchiere, un tipo eccentrico, che prima la seduce e poi le assicura che non lascerà mai la moglie. C’è un attore, forse. O forse un uomo conosciuto per caso, lontano dall’ambiente delle sue solite frequentazioni. Cosa fa, Isabelle, quando non è innamorata? “Niente”, dice lei, ma in realtà soffre, s’illude, spera, dubita, desidera, balbetta, piange. (via mymovies)

Trailer

 

19 aprile

Titolo: Escobar – Il Fascino del Male

Titolo originale: Escobar

Durata: 123 minuti

Regista: Fernando León de Aranoa

Cast: Javier Bardem, Penélope Cruz, Peter Sarsgaard, Julieth Restrepo, David Valencia

Genere: biografico, drammtico

Età: 13+

Trama: Virginia Vallejo, celebre anchorwoman colombiana ha chiesto asilo politico agli Stati Uniti. Amante appassionata di Pablo Escobar, criminale e trafficante di cocaina senza scrupoli e rimorsi, ha deciso di raccontare alla DEA gli anni della loro relazione e dell’ascesa vertiginosa del ‘patrón’ di Bogotà. Ambiziosa e decisa a saperne di più di quello che diventerà in pochi anni il più ricco e potente trafficante di sempre, Virginia si innamora di Pablo e lo sostiene nella carriera politica sorvolando su quella criminale. Ma i desideri di Pablo sono più voraci dei suoi e finiscono per trascinarla in un abisso da cui le tenderà la mano l’agente Neymar della DEA. (via mymovies)

Più informazioni: adattamento cinematografico del libro “Loving Pablo, Hating Escobar”, scritto dal regista. I protagonisti del film Javier Bardem e Penélope Cruz sono marito e moglie nella vita reale.

Trailer

 

19 aprile

Titolo: Molly’s Game

Titolo originale: Molly’s Game

Durata: 140 minuti

Regista: Aaron Sorkin

Cast: Jessica Chastain, Idris Elba, Kevin Costner, Michael Cera, Jeremy Strong

Genere: biografico

Età: 13+

Trama: Da futura studentessa di giurisprudenza a Harvard a principessa del poker: la vera storia di una giovane donna diventata la regina di un gigantesco impero del gioco clandestino a Hollywood. Nel 2004, la giovane Molly Bloom, ex sciatrice olimpionica del Colorado sbarca a Los Angeles in cerca di avventure prima di iniziare gli studi. Per guadagnarsi da vivere comincia a lavorare come semplice assistente di un organizzatore di partite clandestine di poker ma poi, licenziata senza giusta causa, decide di creare la sua società: il buy-in sarà di 250.000 dollari. (via mymovies)

Più informazioni: il film è l’adattamento cinematografico dell’omonima autobiografia di Molly Bloom e ha ottenuto 2 candidature a Golden Globes e 1 candidatura agli Oscar per Miglior Sceneggiatura Non Originale.

Trailer

 

19 aprile

Titolo: Ghost Stories

Titolo originale: Ghost Stories

Durata: 98 minuti

Regia: Andy Nyman, Jeremy Dyson

Cast: Andy Nyman, Paul Whitehouse, Alex Lawther, Martin Freeman, Jake Davies

Genere: drammatico, horror

Età:

Trama: Il professor Philip Goodman è un investigatore televisivo del soprannaturale, che ritiene possa essere sempre smascherato come una truffa tutto ciò che appare inspiegabile. Ha un mito di gioventù, un altro uomo di televisione che faceva la stessa cosa, ma è scomparso da anni. Quando questi si mette in contatto con Philip, il professore vede il suo entusiasmo deluso nel trovare l’uomo non solo in disgrazia, ma pure convinto di aver sbagliato tutto e che il soprannaturale esista davvero. Affida a Philip tre casi per lui inspiegabili, sperando che sappia risolverli e gli dica di non aver gettato la sua vita. (via mymovies)

Più informazioni: Andy Nyman e Jeremy Dyson sono registi e sceneggiatori di questo film adattato dalla loro omonima opera teatrale.

Trailer

 

Quarta settimana

25 aprile

Titolo: Avengers – Infinity War

Titolo originale: Avengers – Infinity War

Durata: 

Regia: Joe Russo, Anthony Russo

Cast: Josh Brolin, Robert Downey Jr, Chris Hemsworth, Chris Evans, Chris Pratt, Scarlett Johansson, Chadwick oseman

Genere: azione, cinecomic

Trama: Gli Avengers si sono divisi in due fazioni durante la Guerra Civile, inoltre Hulk e Thor erano impegnati tra lo spazio e Asgard, ma ora una minaccia spaventosa sta per unire di nuovo I loro destini, intrecciandoli anche con quelli dei Guardiani della Galassia. Thanos è infatti deciso a entrare in possesso delle sei gemme dell’infinito il cui combinato potere gli può permettere di riscrivere la realtà a suo piacere, mettendo in pericolo non solo la Terra, ma le fondamenta stesse dell’universo. (via mymovies)

Più informazioni: Prima parte della battaglia dei supereroi Marvel contro Thanos, in questo quarto capitolo degli Avengers troveremo tutti gli eroi apparsi fin ora nei film dell’Universo Cinematografico Marvel.

Trailer


→ Sleepless in Fandom ←

 |  |  |  |  | 

Commenta questo post